mobili bagno classici prezzi

Arredamenti bagno classici: come scegliere i colori

Il bagno è la stanza della casa maggiormente soggetta a cambiamenti e modifiche, proprio per questo lo stile che si usa per arredare e le mode correnti sono maggiormente di peso.

Questo significa che si pone maggiore attenzione nell’arredarlo,poiché esso resterà così per molto tempo, e quindi il progetto di renderlo perfetto è insinuato nelle menti di tutti.

 

Come si ottiene un ottimo risultato?

 

Semplice! Scegliendo il giusto abbinamento tra colori delle pareti e dei mobili classici che verranno messi all’interno della stanza.

Riuscendo in questo intento si otterranno ottimi risultati finali.

 

Regole iniziali

 

effettivamente prima di iniziare ad arredare si deve tener presente della dimensione del proprio bagno. Infatti, di solito,le stanze da bagno non sono grandi ambienti.

Per questo motivo è importante non essere troppo eccessivi nel mixare i colori.

 

Colori delle pareti

 

Innanzi tutto, si parte dalla scelta dei colori delle pareti.

E’ estremamente importante scegliere il giusto colore, perché la mobilia si sceglierà anche in base a alla tonalità delle pareti circostanti.

Preferibile è trovare un colore di riferimento con variazioni di toni, abbinandolo a colori neutri, cosi da ottenere risultati armonici sia ai propri gusti che in riferimento alla dimensione della camera da bagno.

 

Luminosità

 

Importante tenere in conto anche la luminosità della stanza.

Questo significa porre una maggior attenzione alla posizione delle finestre poiché, quelle esposte verso ovest catturano la luminosità pomeridiana, dando maggior risalto ai colori freddi.

Mentre quelle esposte ad est, faranno entrare i raggi mattutini, esaltando le colorazioni calde, accentuandole all’interno dell’ambiente.

Tenendo conto di ciò, sarà molto semplice scegliere i colori della pavimentazione e dei muri.

 

Colori dei mobiletti classici

 

mobile bagno bianco classicoGeneralmente lo stile di arredamento classico predilige le tonalità neutre e fredde,proprio perché danno un tocco di freschezza ed eleganza al proprio bagno.

I colori più utilizzati, infatti, sono il grigio, il bianco e il nero.

Ma per l’esattezza si potrebbe dire che esistono due linee che si potrebbero seguire: la prima è un design scandinavo, quindi che proporrà abbinamenti sui colori pastello chiaro; mentre, la seconda, si indirizza verso uno stile occidentale, ovvero sull’utilizzo di tinte forti come l’arancio, il giallo e il turchese.

Ovviamente, un’altro tipo di abbinamento è quello estremamente classico puntato sull’utilizzo di colori naturali per il mobilio come il color legno, rosa pallido e il verde acqua.

Scegliendo tra questi colori il risultato eccezionale è assicurato.

 

Come migliorare l’arredo bagno classico

 

Inoltre, quando si tratta di mobili classici da bagno, giocare tono su tono rende il tutto più lussuoso e sofisticato.

Utilizzare la giusta rubinetteria e complementi d’arredo dorati aiuta ad ottenere questo risultato.

Scegliere l’utilizzo di tocchi di lilla o viola, invece renderà il proprio arredo originale, senza la minima banalità.

 

Scegliere i giusti colori è fondamentale per avere un bagno stupendo sotto ogni aspetto!

 

Le immagini e le informazioni presenti in questo articolo sono state prese dal sito Pignataroshop.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *